Ecco l’opinione del CEO di Binance su come „rallentare la cripto-adozione“

Per quanto riguarda l’adozione della crittovaluta, l’anno scorso è stato dominato dal fatto che gli investitori istituzionali si stanno riversando nel mercato degli asset digitali. Alla luce della crescente chiarezza normativa e di prodotti come quelli offerti da Grayscale che fanno sentire gli investitori tradizionali a proprio agio quando si tratta di crittografia, gli ultimi 12 mesi hanno dimostrato che la finanza tradizionale e il mercato degli asset digitali stanno colmando il divario.

In una recente interazione con Charlie Shrem

In una recente interazione con Charlie Shrem, Changpeng Zhao [CZ], Fondatore e CEO di Binance, ha elaborato come gli errori commessi nella finanza tradizionale si stanno riversando nel mercato dei cripto e degli asset digitali.

Con la pandemia e il fatto che le economie sono state sostanzialmente perturbate, i governi sono andati avanti con la stampa di valuta fiat, che nel lungo periodo può ridurre il valore in modo abbastanza drammatico. È interessante notare che, mentre la stampa fiat ha afflitto il mondo della finanza tradizionale, qualcosa di simile sta accadendo anche nel mercato dei beni digitali. Ha detto,

„Il governo non ha altra scelta se non quella di stampare grandi quantità di nuovo denaro che svaluta i possedimenti di tutti gli altri. Quindi penso che con crypto ora, ad essere onesti, se si guarda a tutte le nuove emissioni di gettoni, a tutti i nuovi abbuoni di gettoni, è come stampare denaro“.

Questo, a sua volta, ha aiutato beni come Bitcoin Revolution a mostrare la sua capacità di mantenere il valore. Mentre il dollaro continua ad essere una valuta abbastanza robusta, l’aumento delle emissioni può ridurre il suo valore, un patrimonio problematico come il Bitcoin non deve necessariamente preoccuparsi. Inoltre, CZ ha sostenuto che le innovazioni nella finanza decentralizzata possono, in teoria, essere implementate nell’ambito della finanza tradizionale. Ha detto,

„Penso che in teoria, tutto quello che stiamo facendo ora sulla finanza decentralizzata avrebbe potuto essere fatto su azioni centralizzate… azioni, azioni, ecc. Il problema più grande è la stampa di una quantità illimitata di denaro, che rende la gente povera nel tempo“.

Tuttavia, negli ultimi anni, c’è stata una forte ondata

Tuttavia, negli ultimi anni, c’è stata una forte ondata di nuovi investitori abituati ai mercati tradizionali che hanno trovato la loro strada nel cripto-ecosistema. I dati di mercato forniti da Skew mostrano che l’Open Interest for Bitcoin Futures sul CME è cresciuto da 138 milioni di dollari a 439 milioni di dollari nell’ultimo anno, stabilendo anche un massimo di 948 milioni di dollari qualche mese fa.

L’amministratore delegato di Binance ha aggiunto che, mentre questa maggiore adozione di cripto-asset come Bitcoin è promettente, se il mercato tradizionale dovesse offrire una maggiore libertà simile a quella dei cripto, il mercato dei beni digitali potrebbe vedere un significativo calo dei livelli di adozione. Ha concluso,

„Penso che il modo migliore per rallentare l’adozione del crypto è quello di migliorare la finanza tradizionale con un alto grado di libertà, facilità d’uso, bassi costi di transazione… Se tutte queste caratteristiche possono essere portate nella finanza tradizionale, la gente avrà meno incentivi ad adottare valute a catena di blocco“.

Related Post